Vai a sottomenu e altri contenuti

Rimborso spese di viaggio agli elettori residenti all'estero - Legge Regionale 12 marzo 1984, n. 9

Data pubblicazione on line: 08/09/2021

Gli elettori sardi iscritti all'Anagrafe Italiana dei Residenti all'Estero, o che abbiano in corso la procedura di iscrizione all'A.I.R.E. attestata dall'Ufficio Consolare dello Stato estero di provenienza, in base alla normativa regionale (LL. RR. n. 9/84 e ss.mm. ed integraz.), hanno diritto a un contributo per il rimborso delle spese di viaggio.

Il contributo è commisurato alle spese di viaggio effettivamente sostenute, fino ad un importo massimo di Euro 250,00 se si proviene da un paese europeo (non solo Stati appartenenti all'Unione Europea, ma tutti quei paesi territorialmente ricompresi nel continente 'Europa'. Es: Svizzera, Norvegia, Finlandia, Russia Europea, Turchia Europea) e fino a Euro 1.000,00 se si proviene da un paese extraeuropeo.

Non hanno, invece, diritto al contributo gli elettori che si trovano all'estero per motivi di studio o per lavoro a tempo determinato che non possono, per legge, trasferire la residenza all'estero.

Gli elettori interessati devono richiedere il contributo al Comune prima del rientro al Paese estero.

Al fine di beneficiare del contributo gli elettori interessati devono recarsi, prima del rientro al Paese estero, presso il Comune per la presentazione della richiesta di erogazione del contributo, da compilare su apposito modulo, corredata della seguente documentazione:
- tessera elettorale o autorizzazione sostitutiva della stessa, vidimata presso la sezione elettorale, attestante l'avvenuta votazione;
- biglietti e carte d'imbarco di andata e ritorno comprovanti l'effettuazione del viaggio entro i termini previsti per legge, rispettivamente entro i due mesi precedenti la data delle consultazioni (arrivo a Villamar dallo Stato estero) e non oltre i due mesi successivi alla data delle consultazioni stesse (partenza per lo stato estero); in caso di scalo aereo o navale tra lo sbarco e l'imbarco non si dovrà superare le 24 ore di sosta;
- documento d'identità in corso di validità;
- codice fiscale;
- indicazione codice Iban (Coordinate bancarie) - Bic - Swift - ABA presso il quale l'Amministrazione Comunale effettuerà il bonifico.
Sono ammesse solo le spese di viaggio documentate. L'elettore deve presentare i biglietti (o la stampa del biglietto elettronico), dai quali risulti in modo chiaro ed univoco: il nominativo, la data, la tratta, l'importo.

I rimborsi avverranno esclusivamente mediante Bonifico bancario su c/c bancario, italiano o estero intestato all'elettore o cointestato (purchè sia presente l'elettore), previa acquisizione e verifica di tutta la documentazione presentata.

Nessun pagamento verrà effettuato in contanti presso questi uffici.

Per maggiori dettagli prendere visione dell'Avviso completo oppure visitare la pagina dedicata presente sul sito della Regione Autonoma della Sardegna al seguente link: https://sus.regione.sardegna.it/sus/searchprocedure/details/24.

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Avviso Rimborsi Elettori AIRE Formato pdf 385 kb
Istanza di rimborso Allegato B - Elettori AIRE Formato rtf 254 kb
Modulo di delega Elettori AIRE Formato docx 34 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Affari Generali
Referente: Francesca Fulgheri
Indirizzo: Viale Rinascita n. 19 09020, Villamar (SU)
Telefono: 07093069315  
Fax: 0709306017  
Email: affarigenerali@comunevillamar.it
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto